Regione Sicilia

Presentato il libro di Paolo Borrometi “UN MORTO OGNI TANTO”

Pubblicato il 24 dicembre 2018 • Comunicati Stampa , Cultura Corso VI Aprile, 91011 Alcamo TP, Italia

COMUNICATO STAMPA   DEL  24   DICEMBRE  2018

PRESENTATO IERI POMERIGGIO AD ALCAMO, AL CENTRO CONGRESSI MARCONI, IL LIBRO DI PAOLO BORROMETI “UN MORTO OGNI TANTO”.

 

Ieri pomeriggio, alle ore 18.00, presso il Centro Congressi Marconi di Alcamo, è stato presentato il libro UN MORTO OGNI TANTO del giornalista Paolo Borrometi. 

Hanno conversato con l’autore, l’Europarlamentare Ignazio Corrao, il Sindaco Domenico Surdi e la Vice/Presidente del Consiglio Comunale Giovanna Melodia; moderatore dei lavori è stato Alessandro Cacciato.

Le letture, di alcuni brani scelti e significativi tratte dal testo di Borrometi, sono state a cura di Chiara Calandrino della Cooperativa Piccolo Teatro Alcamo e di Cristian Pirrone del Centro NeaPolis Alcamo. 

 

Borrometi, raccontando la sua vita di giornalista che vive sotto scorta, ha messo in luce come per combattere la mafia non bisogna avere l’etichetta di eroi ma di persone che, giornalmente fanno il proprio lavoro con coscienza, senza timori di fare nomi e cognomi di chi agisce contro la collettività. Borrometi ha anche accennato alla sua visita alla casa di Babbo Natale ad Alcamo, in via XV Maggio, in un bene confiscato alla mafia.

L’eurodeputato Ignazio Corrao, dialogando con Paolo Borrometi, ha parlato del lavoro del Parlamento Europeo, i cui Stati non hanno al loro attivo una legge come la nostra che permette di confiscare i patrimoni alla criminalità organizzata, per renderli fruibili quali beni per la collettività.

Il Sindaco Surdi ha ribadito come sia stato un onore per la nostra Città poter incontrare Paolo Borrometi per ricordarci che, ogni giorno, dobbiamo essere sempre consapevoli del nostro ruolo di cittadini liberi ed informati.     

La v/Presidente del Consiglio Comunale, Giovanna Melodia “Per contrastare la mafia serve una cultura libera che abbandoni la rassegnazione. Il nostro auspicio è che “Paolo” posso trovare anche ad Alcamo il sostegno di una comunità disposta a stare al suo fianco. A breve tutto il Consiglio Comunale presenterà una mozione per dare a Paolo Borrometi, la cittadinanza onoraria.