Il Sindaco Adotta Ulteriori Disposizioni per Fruizione Cimiteri Periodo "Commemorazione Dei Defunti, 30 Ottobre - 2 Novembre 2020"

Pubblicato il 30 ottobre 2020 • Comunicati Stampa 91011 Alcamo TP, Italia

COMUNICATO STAMPA DEL  30  OTTOBRE   2020

ALCAMO: IL SINDACO ADOTTA ULTERIORI DISPOSIZIONI PER LA FRUIZIONE DEI CIMITERI NEL PERIODO DI COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI, 30 OTTOBRE - 2 NOVEMBRE 2020

L’Amministrazione ha regolamentato, già dalla scorsa settimana, l’ingresso presso i cimiteri comunali, durante il periodo della Commemorazione dei Defunti: dal 26 Ottobre al 4 Novembre, i cimiteri comunali sono aperti ai cittadini per le visite dalle ore 7:30 alle ore 17:00 continuativamente. 
Inoltre, l’Amministrazione ha voluto rendere ancora più sicure le misure di accesso ai cimiteri, in considerazione dell’emergenza sanitaria, soprattutto nei giorni dal 30 ottobre al 2 novembre.
Dichiara il Sindaco Domenico Surdi “raccomando tutti di non andare in massa in visita ai nostri cari; ricordo che il Santo Padre, proprio a causa dell’emergenza socio/sanitaria, ha stabilito che l'Indulgenza plenaria del 2 novembre, in occasione della Commemorazione dei defunti, può essere trasferita sia alla domenica precedente o seguente o al giorno della solennità di Tutti i Santi, che ad un altro giorno del mese di novembre, a libera scelta dei fedeli”.
E continua il Sindaco “tradizionalmente le giornate più vicine al 2 Novembre sono quelle dove le visite ai nostri cari, si intensificano; in quei giorni per garantire e tutelare la salute di tutti noi, chiediamo un maggiore senso di responsabilità ai cittadini, osserviamo rigorosamente le regole vigenti sulla normativa antiCovid”.   

Dal 30 Ottobre al 2 Novembre: è stato disposto che l’accesso ai Cimiteri è consentito solo dagli ingressi principali, mentre per l'uscita bisogna utilizzare gli accessi laterali, nel rispetto della segnaletica posta all’interno delle aree cimiteriali e delle indicazioni che verranno fornite dai volontari di protezione civile o dal personale comunale.
L’accesso ai cimiteri è consentito per gruppi, al massimo trecento persone, in modo tale che, tenuto conto del deflusso, non si creino assembramenti all’interno di ogni cimitero; si raccomandano i cittadini di sostare all’interno per un tempo massimo di 45 minuti, scandito dal suono di una sirena. L’accesso nei colombari comunali al chiuso è limitato ad un numero di 5 visitatori per volta, anche per consentire il ricambio in base al deflusso e con una permanenza all’interno di massimo 15 minuti; l’accesso alle cappelle gentilizie è consentito contemporaneamente a non più di n. 3 persone; per non ostacolare il deflusso pedonale, è vietato occupare l’area antistante le tombe con sedie, vasi  ed altro materiale ingombrante.
I cittadini: dovranno indossare in maniera corretta la mascherina protettiva sia durante l’attesa che durante la permanenza all’interno del cimitero e dovranno rispettare la distanza interpersonale di 1 metro, fatte salve le esigenze di accompagnamento di persone anziane che necessitano di assistenza; è possibile fermarsi all’interno del cimitero solo per il periodo necessario per la visita ai propri defunti.
Il personale in servizio presso il Cimitero assicurerà l’apertura e chiusura dei cancelli e fornirà assistenza e informazioni per tutto il periodo di apertura dei cimiteri.

Il servizio comunale di Protezione Civile, avvalendosi delle Associazioni di Volontariato, vigilerà e controllerà il rispetto delle regole da parte dei visitatori delle misure sanitarie vigenti per il contenimento del Covid-19.