Disposizione fruizione stadio” Lelio Catella

Pubblicato il 19 maggio 2020 • Avvisi , COVID-19 , Sport S.P. n. 47, 91011 Alcamo TP, Italia

                                                                       

                                                                   Comune di Alcamo
                                  Direzione 6 Cultura , Promozione Turistica e Attività Sportive Area 2     
      

Oggetto: Disposizione fruizione stadio” Lelio Catella 

                                                                       Il  Dirigente

Richiamato Decreto Del Presidente Del Consiglio Dei Ministri del 17  maggio 2020 (G.U. n. 126 del 17.5.2020) Disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19.” e specificatamente   l’art.1 comma 1 lett. d);
Richiamata l’ordinanza  del Presidente delle Regione Siciliana nr. 21 del 17.05.2020 e nello specifico l’ art.15 attività sportiva
Viste
le  linee  di indirizzo per la  riapertura  delle attività economiche produttive  e ricreative  stabilite  dalla Conferenza delle Regioni e delle Provincie Autonome  -Fase  2-2Ripartenza”
Ritenuto che  il ritorno alla fruizione dello stadio per attività motoria di base  , quale area attrezzata all’‘aperto ,possa fornire ,altresì, una valida  ed equivalente alterativa all’ utilizzo dei  parchi e ville comunali cosi come consentito ;
Dato atto:
Che  la fruizione   delle  stadio per l ‘attività motoria  dovrà essere  svolta esclusivamente in forma individuale senza alcun contatto  tra i  fruitori;
Che il Comune di Alcamo  Direzione  2 ha   attivo  il servizio  di sanificazione giusta  ,pertanto, è possibile assicurare  per il predetto impianto  i  relativi  interventi periodici;
Che  l accesso all’impianto potrà , a seguito alla verifica del numero giornaliero dei fruitori , essere soggetto a contingentamento;
Ritenuto  potere disporre  per la riapertura al pubblico  adottando le  relative misure precauzionali da osservare   per i fruitori;
Visto l’art. 107 TUEL

                                                                        Dispone

1.L’apertura dello  stadio “L.Catella”   con effetto immediato  dalle ore 8.30 alle ore  20.30 da lunedì  a sabato con le seguenti prescrizioni per i fruitori:

  • l accesso  è consentito solo e d esclusivamente per attività motoria di base individuale .ed è esclusa ogni forma di assembramento attività di squadra e mantenendo la distanza di sicurezza interpersonale di almeno 2.00 mt. ;
  • i minori   le persone   non autosufficienti dovranno essere accompagnati
  • e’ vietato l’accesso a coloro che presentino  stati  febbrili  superiori a 37.5 gradi;
  • gli utenti potranno essere sottoposti alla misurazione  delle febbre, quale misura anti contagio COVID , previo debita informazione sul trattamento dei dati  che potrà avvenire oralmente   o  a mezzo di  affissione  di apposito avvisi a secondo la normativa vigente in materia;
  • l’accesso all’impianto  è   precluso  a chi, negli ultimi  14  giorni,  abbia  avuto  contatti  con  soggetti risultati positivi al COVID-19 o provenga da zone a  rischio  secondo le indicazioni dell'OMS.-.-Potrà essere  richiesto  il rilascio di una dichiarazione attestante la non provenienza dalle zone a rischio epidemiologico  e  l'assenza  di contatti, negli ultimi 14 giorni, con soggetti risultati positivi  al COVID-1,nel rispetto  del trattamento dei dati personali
    gli utenti  sono inviatati a:
  • munirsi di mascherine da utilizzare a protezione  delle   vie   respiratorie   in caso di sosta nel rapportarsi con altre persone come   misura   aggiuntiva   alle   altre   misure   di   protezione   individuale  igienico-sanitarie.
  • evitare il  contatto  ravvicinato  con  persone  che  soffrono  di   infezioni respiratorie acute; . evitare abbracci e strette di mano;
  •  mantenere, nei contatti sociali, una  distanza  interpersonale  di    almeno un metro;
  • praticare l'igiene respiratoria  (starnutire  e/o  tossire  in  un   fazzoletto evitando il  contatto  delle  mani  con  le  secrezioni   respiratorie);
  • evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri;
  • non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
  • coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
  • non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a  meno  che  siano  prescritti dal medico;

2. I responsabile  dell’ Ufficio  Sport  viene  incaricato a  supervisionare  il  corretto   rispetto delle misure precauzionali    in riferimento la necessità di adottare misure di contingentamento  della fruizione eventualmente  necessarie riferendo  al resp.le di Area 2
3.Il personale comunale   addetto all’impianto, che verrà  potenziato, dovrà essere informato  dal supervisore sull‘attività da compiersi  per il rispetto delle prescrizioni  anche in funzione della costante pulizia e sanificazione dei servizi igienici  , del presidio degli ingressi  e dovrà essere munito  dei relativi DPI.
4. La segreteria dell’ Area 2  è incaricata della  divulgazione  della  presente anche tramite e mail  istituzionale ai vari uffici e servizi della Direzione  nonchè affiggere copia della presente in tutti i punti di accesso all’  impianto sportivo e la pubblicazione  sul sito istituzionale sezione Avvisi  COVID-19

                                                                                                                         Il Dirigente
                                                                                                                      Giuseppe Fazio

Disposizione
Allegato formato pdf
Scarica