Regione Sicilia

Cantieri Scuola

Pubblicato il 22 novembre 2018 • Comunicati Stampa , Lavoro 91011 Alcamo TP, Italia

COMUNICATO  STAMPA  DEL  21 NOVEMBRE   2018

ALCAMO: LA GIUNTA SURDI HA APPROVATO TRE PROGETTI DI CANTIERI SCUOLA PER I LAVORATORI DISOCCUPATI

La Giunta alcamese ha approvato 3 progetti inerenti cantieri scuola da realizzare con i lavoratori disoccupati del territorio.

I progetti riguardano l’esecuzione di opere di pubblica utilità da realizzare attraverso l’istituzione di cantieri scuola per disoccupati ai sensi della L.R.3/2016; i lavori concernono rispettivamente la “Manutenzione straordinaria della viabilità ad Alcamo Marina” per un importo complessivo di € 95.450,00; la Manutenzione straordinaria di impianti sportivi dell’importo complessivo di € 89.450,00 in particolare lo stadio Lelio Catella;  Manutenzione straordinaria Parco San Francesco dell’importo complessivo di € 50.250,00.

Nel complesso, attraverso il Piano di Azione e Coesione 2014-2020 Programma Operativo Complementare Regione Siciliana 2014–2020 sono state assegnate le risorse per il finanziamento di cantieri scuola in favore dei comuni di Sicilia e che il Piano di Riparto cantieri di lavoro per i comuni aventi diritto di cui alla L.R.3/2016 ha assegnato al Comune di Alcamo l’importo complessivo di € 235.155,79 per la istituzione di cantieri scuola per disoccupati.

Dichiara il Sindaco Domenico Surdi “i progetti approvati rivestono una duplice importanza per la Città, sia dal punto di vista delle manutenzioni programmate, che dal punto di vista sociale perché si offrirà un’opportunità lavorativa agli inoccupati alcamesi”.

Dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici, Vittorio Ferro “i tre progetti riguardano tre zone diverse della Città, proprio perché abbiamo voluto interessare tutto il territorio, comprendendo Alcamo Marina quale parte integrante del tessuto urbano; e poi un’attenzione particolare ad uno spazio verde notevole quale il parco San Francesco ed infine la cura costante dei nostri impianti sportivi, in particolare  lo stadio Catella”.