Regione Sicilia

18 Gennaio 2018 - Bullismo nell'Era Digitale - Prevenzione e Informazione

Pubblicato il 15 gennaio 2019 • Comunicati Stampa , Giovani , Sociale Piazza Castello, 91011 Alcamo TP, Italia

COMUNICATO STAMPA   15  GENNAIO  2019


ALCAMO: “BULLISMO NELL’ERA DIGITALE, PREVENZIONE E INFORMAZIONE” - VENERDI’ 18 GENNAIO ORE 10:30, TEATRO CIELO D’ALCAMO
“Bullismo nell’era digitale: Prevenzione ed Informazione” lo Sport come strumento di prevenzione contro il bullismo” è questa la tematica che sarà affrontata venerdì mattina, a partire dalle ore 10:30 presso il Teatro Cielo d’Alcamo.
Il convegno è organizzato dal Comune di Alcamo, assessorati ai servizi sociali e allo sport, in collaborazione con la FIDAPA di Alcamo; saranno presenti il Sindaco, Domenico Surdi, la Presidente della FIDAPA di Alcamo, Cristina Cianti, gli assessori rispettivamente, ai servizi sociali, Stefano Alessandra e allo sport, Vito Lombardo, il v/Presidente del CONI Sicilia, Sandro Morgana; relazioneranno l’Onorevole Felice Mariani, ambasciatore judo al Parlamento Nazionale, pluricampione europeo e Consigliere dell’Osservatorio Nazionale Bullismo e Luca Massaccesi, segretario generale dell’Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping; testimonial: Giannicola Casale, pluricampione d’Italia, Nello Maestri, karateka campione europeo nel 2015.
A moderare i lavori sarà la psicologa Maria De Domenico.
Al convegno saranno presenti alcune delle scuole superiori di 1°e 2° grado del territorio.  
Dichiara l’assessore ai servizi sociali del Comune di Alcamo, Stefano Alessandra “abbiamo voluto organizzare questa giornata insieme alla FIDAPA, perché abbiamo contezza che gli episodi di bullismo nelle scuole sono sempre più frequenti, purtroppo spesso i ragazzini più deboli e fragili subiscono comportamenti violenti fisicamente e/o psicologicamente e ripetute umiliazioni da parte di chi ricopre il ruolo del bullo. L’attività di prevenzione è fondamentale per provare ad intervenire prima che le situazioni possano degenerare”.   
Mentre l’assessore allo Sport, Vito Lombardo afferma “lo sport quale attività fisica sana ed agonistica rappresenta uno strumento privilegiato di prevenzione contro il bullismo perché lo sport mette in atto una competizione sana e non all’insegna di comportamenti prevaricatori”.